chi sono, Crescita Personale, me in breve, Un po' di me

La possibilità di nascere due volte: il primo giorno della tua seconda vita

Qualche settimana fa la mia amica Cristina mi ha comunicato che il suo fidanzato ha ottenuto un nuovo lavoro. Il lavoro è in Spagna. Wow! Che eccitante, un lavoro all’estero, direte voi? Vero, verissimo. Ma Cristina è spagnola e già vive all’estero, in Inghilterra. Da sette anni e non vede l’ora di tornare a casa, in Spagna.

Risultati immagini per globe in your hand
C’e’ un detto in inglese: “The world is your oyster”, cioe’ “Il mondo e’ nelle tue mani”

Io e la Cri ci siamo conosciute nel 2010, a Brighton. Lei, appena arrivata, aveva scelto il Regno Unito come casa da poco più di un anno; io ormai da sei anni fuori casa, fuori dall’Italia. Anzi ero appena rientrata in UK, dopo aver trascorso un anno tra Australia, Italia e Austria. I mesi in Italia erano andati così e così. Avevo lavorando in una scuola privata di lingue. Per una paga-miseria e non vedevo l’ora di andarmene. In Austria non facevo niente. Non lavoravo, andavo a scuola di tedesco. Ma l’Austria non mi è mai piaciuta. Innsbruck, una località troppo piccola e molto chiusa nella mentalità. Così poco accogliente, affossata in una vallata protetta da montagne bellissime, ma invalicabili.

L’Inghilterra si presentava, per la seconda volta, come la mia via di fuga, come la  rete di salvataggio, la mia isola felice. Ed è così che si rinasce. Attualmente, io sono già alla mia terza rinascita.

Cristina, proprio oggi, è tornata a casa in Spagna ed è il primo giorno della sua una vita nuova. Con ieri, facevano quasi 8 anni in terra inglese. E Cri si sentiva come mi sono sentita io prima di andarmene definitivamente ed iniziare la mia terza vita. Colma. Il recipiente è saturo: trabocca di esperienze, di persone incontrate, di sbagli, di vittorie. L’Inghilterra dà tanto e di più. Brighton è una bolla dove tutto è possibile. È il Paese delle Meraviglie, completamente sottosopra. È come essere su una giostra che gira vorticosamente e non riuscire a scendere. Ma arriva il momento in cui lo si deve fare. E il salto fa troppa paura.

Risultati immagini per jump and the net will appear
Leap of Faith: l’atto di fiducia che tutto andra’ bene.

 Ma io invidio la mia amica Cristina. Passato il periodo di confusione, di crisi, di prendere una decisione, di un passo avanti e tre indietro, di ripensamenti. Passato tutto questo che crea scompiglio, che crea panico e tanta ansia, c’è un momento di sospensione. Presa la decisione, sei sospeso e sei in divenire. Sei il nucleo di potenziale, poco prima del Big Bang.

E tutto può succedere e tu puoi essere esattamente ciò chi vuoi. Di nuovo. Mille volte. E ancora di più.

Risultati immagini per path

 La tua seconda vita sarà sicuramente migliore perché in questa partita giocherai con un margine di vantaggio: il tuo “io” precedente. Sai già quali mosse non fare. Hai infinite possibilità. Possibilità che solo il cambiamento ti può dare. Per questo ho imparato che la crisi è benedizione e non condanna.

È il tuo biglietto di ingresso alla tua prossima vita. E chissà quante crisi avverranno, e chissà a quanti cambiamenti faremo resistenza, rinunciando così alla crescita e alla nostra evoluzione personale.

Risultati immagini per possibilities

So che la mia amica Cri è spaventata. È comprensibile, perché il primo giorno di una nuova vita appare come un grande schermo nero. Ma è l’apparente vuoto prima della creazione e poi tutto sarà.

Oggi è il primo giorno della sua seconda vita e io le auguro di avere fiducia. La decisione è stata presa; la parte più difficile è superata. Si trova esattamente nel momento di sospensione, prima dell’esplosione. È magia.

Invidio tantissimo la mia amica Cri.

“Sono convinto che anche nellultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.” – Giacomo Leopardi (o così si dice).

Risultati immagini per change life

Leave a Reply